10 idee per la minifuga di Pasqua

di Valentina Ravizza

STAMPA INVIA IN EMAIL riduci testo ingrandisci testo
Una villa su una collina vicino ad Asciano, Siena (foto Inge Johnsson / Alamy)

Dal relax nei borghi medievali della Maremma dove gustare patti tipici, ai trattamenti estetici in riva al lago. Dalla crociera (con chef a bordo) nel mare della Costa Azzurra, alle gite sul treno a vapore del Galles. E ancora, i penitenti incappucciati della Semana Santa di Siviglia, i fiori di Van Gogh ad Amsterdam e le nuove attrazioni di Gardaland. Ecco la guida di Viaggi24 per la festa di fine aprile

Dettaglio Mappa

Meteo Agrigento

  • max.
  • 21° C
  • min.
  • 13° C

Il primo break di primavera si avvicina e con la bella stagione è arrivato il momento di lasciare la città e godersi qualche giorno di tranquillità. Per un anticipo d'estate, non troppo lontano da casa.

GUARDA LA GALLERY D'IMMAGINI

INCONTRARSI AD AGRIGENTO
I Giganti che sfilano per le vie di Aragona, l'agnello di pasta di mandorle farcito di pistacchio e gli archi di fiori e pane. La Pasqua ad Agrigento è una tradizione lunga centinaia di anni, molto sentita dagli abitanti della zona. Mescola religione e credenze popolari in una coinvolgente atmosfera che tocca il suo massimo ad Aragona, una cittadina a una ventina di chilometri dalla costa, dove avviene U'ncontru: la processione per celebrare l'incontro tra il Cristo risorto e la Madonna, in cui spiccano le enormi statue lignee dei santi Pietro e Paolo (due opere d'arte di origine spagnola, alte oltre tre metri). Per ammirare i famosi Archi di Pasqua di San Biagio Platani, costruiti intrecciando alloro, salice, rosmarino e datteri, bisogna invece aspettare il lunedì dell'Angelo, che quest'anno cade il 26 aprile. L'offerta dell'Hotel Costazzurra abbina le manifestazioni alla scoperta delle specialità enogastronomiche locali, come i dolci agnelli di Favara o il "Tagano", piatto tipico preparato con uova, pasta, formaggi, carne e spezie. Senza dimenticare le bellezze naturali e artistiche: l'albergo si affaccia sul litorale di San Leone, costellato di spiagge e insenature, e propone gite in quad e a cavallo nella Valle dei Templi.


TOSCANA, COLLINE DI PIACERI
Agriturismi di charme e specialità casalinghe, chi fugge dallo stress della città non può che scegliere di rifugiarsi nella tranquillità della Maremma. Per una vacanza di tutto relax o per scorazzare in mountain bike sui colli del Chianti, ma anche per prendersi cura di sé, come si può fare a Rapolano, dove le acque sulfuree sgorgano calde dal sottosuolo. L'agriturismo La Lodola, nel borgo medievale di Asciano, a mezz'ora da Siena, propone una Pasqua nella Toscana termale, ma pensa ad accontentare anche chi ai trattamenti estetici preferisce la cucina rustica. Gli ingredienti per il pranzo domenicale sono a chilometro zero: addirittura l'olio extravergine d'oliva e l'ottimo Chianti Classico Gallo Nero sono prodotti da un'azienda agricola gestita dagli stessi proprietari del podere. Un tuffo nel gusto lo propone anche La Meridiana, agriturismo di Montieri, immerso nella Maremma tra Siena e Grosseto, che punta sul buffet della domenica di Pasqua e su menu tipici primaverili. Piatti forti dello chef sono le fettuccine di farina di castagne al cacio e pepe, il Rollè di Cinta Senese ai funghi porcini e per concludere un grande classico: il castagnaccio alla crema di ricotta e cognac.

GARDALAND, GITA AL LAGO PER BAMBINI
La Pasqua sul Garda ha il sapore del prezzemolo. Quello fresco che esalta il sapore del pesce di lago e quello di peluche: la mascotte del parco divertimenti più grande d'Italia che sabato 24 aprile consegnerà ai bambini le uova di cioccolato. La stagione 2011 di Gardaland si apre con il lancio di una nuova attrazione Raptor, le più imponenti ed estreme montagne russe mai realizzate nella penisola, con caduta libera da ben 33 metri di altezza e a un'inclinazione di 65°, tre capovolgimenti a testa in giù" e curve ad angolo retto. I più piccoli saranno invece affascinati dalla sala interattiva multisensoriale, la novità dell'acquario Gardaland Sea Life: dedicata alle meduse, riunisce esemplari da tutto il mondo per uno spettacolo che trasforma la natura in un'opera d'arte.

SAPORE DI SALENTO
Formazioni coralline multicolori e acqua eccezionalmente limpida. Una nuotata nel mare blu-verde di Porto Cesareo sarà ancora off-limits per i meno coraggiosi, ma il sole ha già scaldato le spiagge e le dune sabbiose che separano il litorale dall'entroterra. L'area marina protetta e la riserva naturale costiera fanno di questa località in provincia di Lecce un piccolo paradiso punteggiato di saline e antiche torri di avvistamento. Per chi ancora non osa tuffarsi tra le onde c'è l'offerta del resort Conchiglia Azzurra dotato di un vero e proprio tempio del benessere, con sauna, bagno turco, percorso Kneipp e doccia emozionale, e di una terrazza ristorante affacciata direttamente sulla spiaggia. Il menu speciale per Pasqua unisce sapori mediterranei come la cernia accompagnata da involtini di peperoni gialli napoletani al profumo esotico della papaya.

UN WEEKEND DA ARMATORE
Da Monaco a Cannes, costeggiando le azzurre coste francesi. È un'esclusiva minicrociera su misura quella proposta da Mediterranean Yacht Charter: una vacanza a cinque stelle a bordo di uno yacht con ristorante e chef personale,Jacuzzi esterna e un equipaggio di quattro persone. Si parte da Port Hercules, nel principato di Monaco, set di alcune memorabili scene di GoldenEye (film di James Bond del 1995). Tra una serata al casinò, una visita al Castello dei Grimaldi e un pranzo ad Antibes, dove Picasso dipinse la sua famosa Joie de vivre, ci si potrà rilassare prendendo il sole sul ponte del Jackie One Yacht Charter, un 26 metri che può ospitare fino a 8 persone. Per condividere il sogno di trasformarsi in un moderno Aristotele Onassis con la famiglia e gli amici.

COCCOLE SU LAGO MAGGIORE
Quando il sole tramonta sul Lago Maggiore, le luci (soffuse) si accendono sulle acque termali della Residenza Dolce Vita. Candele profumate ed essenze naturali accompagnano i rituali di benessere orientali per ritrovare, grazie all'aiuto della saggezza ayurvedica, energia e leggerezza. L'Abhyangam, per esempio, è un massaggio compiuto lasciando semplicemente fluire dell'olio sul corpo, che purifica i tessuti e riattiva la circolazione sanguigna, mentre il Tridosha viene calibrato sulla personalità e i bisogni di ognuno. L'offerta proposta per Pasqua comprende la sistemazione in una romantica suite con vista sul borgo e alcuni trattamenti al viso, ai piedi e alla schiena, per stimolare tutto l'organismo. Purificazione sì, ma con gusto. Niente cibo sano ma insapore, le cene al ristorante Convivium sono raffinate e gustose con tocchi eccentrici come il Riso Carnaroli alla parmigiana, foie gras e riduzione di Coca Cola.

SARDEGNA, MARE A PORTATA DI SPA
I profumi del Mediterraneo sono già quelli dell'estate, anche se l'aria ancora tiepida invita a restare sulla spiaggia ad abbronzarsi piuttosto che rischiare un tuffo in un mare che per colori e temperatura ricorda un incontaminato laghetto di montagna. A Chia, costa sarda sud-occidentale, le terapie rigeneranti arrivano dall'estremo oriente, ma odorano di mirto, ginepro, lavanda, rosmarino. Il beige delle camere dell'hotel Aquadulci riproduce i colori soft della spiaggia, creando un'atmosfera fresca e ovattata, spezzata qua e là dal movimento dei lecci scossi dal vento e dal mare che si infrange sulle scogliere. Un'oasi che si raggiunge percorrendo la strada costiera che da Cagliari conduce a Teulada, uno dei dieci percorsi automobilistici più belli d'Italia secondo la classifica stilata da Quattroruote, punto di osservazione privilegiato per fotografare la lingua di sabbia dorata di Tuerredda e le calette racchiuse dai graniti rosati. Un panorama che da solo basta a rilassare chi arriva dallo stress della città.

TUTTO IL VERDE DEL GALLES
Il suo nome può far pensare alla neve, ma qui a dominare qui sono prati e boschi di conifere. Il parco naturale di Snowdonia, nel nord del Galles, si sviluppa attorno alla montagna più alta della regione, un vetta di soli 1.085 metri, da raggiungere con lunghe passeggiate, pedalando nella brughiera o prendendo il suggestivo treno a vapore, la più alta ferrovia britannica in funzione dal 1896, con una vista panoramica: nelle giornate più limpide si possono addirittura vedere le Wicklow Mountains irlandesi. Da non perdere una visita al castello di Caernarfon, dove Carlo d'Inghilterra fu incoronato Principe di Galles. Per entrare nello spirito del luogo, il top è alloggiare in un cottage in mezzo alla campagna: Graig Wen propone diverse soluzioni per famiglie o coppie in perfetto stile gallese e dispone anche di quattro bed and breakfast più economici in varie zone del parco.

PROCESSIONI A RITMO DI FLAMENCO
Una delle festività più sentite in tutta la Spagna, raggiunge il culmine a Siviglia, dove le celebrazioni per la Semana Santa iniziano il 17 aprile, la domenica delle Palme (Domingo de Ramos) con le processioni per le vie della città andalusa, patrimonio dell'umanità Unesco, che in primavera profumano di fiori d'arancio. Tra le statue della Vergine Dolorosa, una per ogni quartiere della città, e i penitenti delle 59 confraternite che portano croci per ricordare la passione di Cristo, ci sono anche i gitani, la cui sfilata è sempre la più gioiosa e colorata, accompagnata dai canti tradizionali. Il flamenco invece in questo periodo si balla senza accompagnamento strumentale. La vera festa inizia però con la Feria de Abril, quando le privazioni della Quaresima si sciolgono in grandi banchetti, a base di bacalo e torrijas, frittelle di origine araba al miele, annaffiate da abbondante rebujito, vino bianco locale e soda. L'atmosfera andalusa sposa il design moderno al Casa Romana Hotel Boutique, con hammam e piscine termali di acqua salata in stile arabo.

AMSTERDAM, SBOCCIANO I COLORI
La primavera olandese non è solo un fiorire di tulipani, ma anche di Van Gogh. Il museo dedicato all'artista dei girasoli propone un mostra tutta dedicata ai fiori, dai boccioli degli albicocchi ai vasi di iris, e un pacchetto turistico che comprende oltre al biglietto d'ingresso alla collezione permanente e all'esposizione Van Gogh in Bloom (aperta fino al 21 giugno), una crociera tra i canali e la visita al famoso parco botanico Keukenhof di Lisse. In questa cittadina a circa 35 chilometri a sud-ovest di Amsterdam si può visitare anche il museo De Zwarte Tulp (il tulipano nero), per scoprire i segreti dell'industria più famosa d'Olanda.


Per saperne di più e per organizzare il vostro viaggio consultate la pagina degli indirizzi

E per le proposte a lungo raggio per Pasqua cliccate qui

Rating:

Voti